CONCORDIESI SEMPRE PIÙ VIRTUOSI NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA!

 
Nel 2019, la percentuale di raccolta differenziata nel Comune di Concordia Sagittaria ha raggiunto l’81,82%. Un ottimo risultato, se pensiamo che la normativa vigente impone il raggiungimento della soglia del 65%. A dimostrazione che i comportamenti sostenibili premiano sempre, cinque utenti del centro di raccolta di via Gabriela sono stati premiati per l’iniziativa di ASVO EcoAttivi. Senz’altro siamo soddisfatti di questi importanti risultati, che provano quanto i nostri cittadini siano attenti ai comportamenti sostenibili ed ecologici. Le iniziative intraprese da ASVO mirano, infatti, non solo ad incentivare una corretta raccolta differenziata, ma anche a mantenere alta l’attenzione sui temi dell’economia circolare e sui comportamenti virtuosi che si possono osservare tutti i giorni con poco sforzo, ad esempio utilizzando meno l’auto ed evitando gli sprechi domestici. Sappiamo che senza il contributo di tutti non avremmo potuto raggiungere gli ottimi risultati illustrati. Per questo, ASVO incentiva gli utenti ad adottare delle buone pratiche a favore dell’ambiente, riconoscendo il rimborso del 50 % sull’acquisto di un composter o dei pannolini lavabili, e dei buoni sconto a fronte dei conferimenti in ecocentro, oltre che uno sconto sulla Tari a chi aderisce al compostaggio domestico. È sempre importante ricordare che i comportamenti corretti sono un vantaggio per la comunità e per l’ambiente che ci circonda. In questo periodo, tutti noi siamo stati sottoposti a delle dure prove che mai ci saremmo immaginati.  Da parte nostra, abbiamo continuato a garantire senza sosta i servizi essenziali, attivando inoltre sei raccolte straordinarie e gratuite del verde a domicilio, per permettervi di conferire i rifiuti in sicurezza e rispettando le norme anti contagio.
A voi chiediamo solo di continuare a fare la raccolta differenziata come sempre, conferendo mascherine e guanti nel secco non riciclabile. Non abbandonare questi rifiuti al suolo è fondamentale: una mascherina può impiegare fino a 450 anni per decomporsi, i guanti in lattice dai 100 ai 200 anni. È un rischio troppo grande per i nostri mari, che vengono facilmente raggiunti dai rifiuti abbandonati, a causa degli agenti atmosferici e delle acque reflue. 13 milioni di tonnellate di plastica raggiungono ogni anno gli oceani.  Nel nostro Mar Mediterraneo finiscono annualmente circa 570mila tonnellate di plastica: l’equivalente dello scarico in mare di 33.800 bottiglie di plastica ogni minuto. Conosciamo i nostri utenti e sappiamo che hanno a cuore l’ambiente quanto noi.
Vi invitiamo a scaricare l’app Junker per la raccolta differenziata e a richiedere l’invio della bolletta Tari via mail dal sito www.asvo.it: sono piccoli gesti che contribuiscono a contrastare l’inquinamento e a preservare il nostro meraviglioso territorio. 
 
Luca Michielutto
ASVO